Patrocinio Pride 2010

 Il comune di Torino ha concesso il patrocino alla manifestazione del 19 giugno prossimo “I diritti sono il nostro Pride“.

Anche gli scorsi anni la giunta aveva concesso il patrocinio al Pride, ma quella di quest’anno è un’esperienza del tutto diversa. A fianco del Coordinamento Torino Pride LGBT che raggruppa le associazioni gay, lesbiche e trans della città, hanno promosso e lavorato a questo progetto le Donne di Torino per l’Autodeterminazione, il Coordinamento Immigrati Auto-Organizzati di Torino e la Consulta Torinese per la Laicità delle Istituzioni.

“Un anno importante questo a Torino per le persone lgbt,” commenta Daniele Viotti del Coordinamento Torino Pride “prima lo sposalizio di Antonella e Debora alla presenza del sindaco, poi questo patrocinio. Se pensiamo che i nostri compagni delle associazioni milanesi non sono neppure stati ricevuti dal sindaco Moratti, si capisce quanta distanza ci separa purtroppo”. “Ma i diritti, anche quelli acquisiti vanno sempre difesi. La maternità come scelta, l’interruzione di gravidanza, il divorzio, la laicità dello stato, ci sono costati dure lotte e non possiamo permettere che nuove ondate conservatrici le annullino in un attimo.” Così Margherita Granero delle Donne di Torino per l’Autodeterminazione. “Nella difesa o nella conquista saremo sempre unite e uniti, consapevoli che i diritti non riguardano mai una minoranza ma sono patrimonio di tutte le persone” conclude Indrit Aliu del Coordinamento Immigrati Auto-Organizzati di Torino.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *